# 18 Il fattore C

L’altro giorno con A. parlavo delle botte di culo. Ragionava sul fatto che una seria botta di culo non gli fosse mai capitata. Ho cominciato quindi, a pensare a cosa sarà mai poi, questa “botta di culo” tanto agognata. Tutti, almeno una volta nella vita, ne abbiamo invocata una. In alcuni casi erano richieste banali, come evitare che il prof di turno ci interrogasse proprio quando non eravamo pronti. In altri, invece, sicuramente sono state un filo più ragionate e al limite della preghiera. Ma alla fine, piccola o grande che sia, la cerchiamo. Forse, proprio per questo, ci lamentiamo sempre di non averne avute.

Dopo la conversazione con A. ho cominciato a pensare a degli esempi di botta di culo. Probabilmente, ne possiamo contare più di quante non pensiamo. E no, non mi riferisco al tetto sulla testa e ai tre pasti al giorno garantiti. Quelli sono una fortuna enorme, ma non penso di volermi addentrare nel discorso.

Parlo delle botte di culo sottili, quelle nemmeno troppo esistenziali, ma che, indubbiamente, migliorano l’esistenza.

  1. Aver mandato a fanculo qualcuno al momento giusto: E voi direte. che botta di culo è? Beh, io ho quel maledettissimo vizio di rimanere di sale, nelle situazioni scomode. Solo dopo, faccio interi monologhi allo specchio in cui dico, a me stessa alla fine, quello che avrei voluto dire alla persona di turno. Solo poche volte mi sono uscite delle frasi ad effetto sparate proprio nel momento ideale. E sinceramente, avere disincentivato l’ulcera almeno per un episodio, lo ritengo un gran lusso.
  2. Essere diventati stupidi per amore: Sìsì, stupidi alla bacio perugina. Quella roba mielosa che a volte vedete in metro tra gli adolescenti. Sì, intendo proprio quelle scene che, nei periodi di cinismo da astinenza, vi fanno rabbrividire. Sì, quella roba lì. Abbiamo dato tutti nomignoli cretini alla trottolino amoroso dududadada. Anche se crescendo li eviti, ammettiamolo: eravamo stupidamente felici.
  3. Avere qualcuno con cui riusciamo a piangere: Ho sempre inteso il pianto come qualcosa di estremamente personale. Trovare una persona con cui si è liberi di farlo ha i suoi vantaggi.
  4. Avere preso un aereo a caso: Ok, ammetto di non averlo ancora provato, ma mi piacerebbe un sacco. Lo scorso capodanno mi è stato proposto da una persona, di andare insieme in aeroporto e prendere il primo volo che ci ispirava. Razionalmente, non l’ho fatto perché lo conoscevo troppo poco. Ma lui non sa che ho sempre sognato farlo. Prima o poi capiterà.
  5. Avere preso un volo solo andata: Ok, non tutti ne sentono la necessità. Ma se ce l’hai, beh, riuscire nell’intento senza andare troppo alla cieca, è una grandissima botta di culo.
  6. Avere tirato l’alba: Non importa per quale motivo. Se hai rinunciato a dormire, probabilmente doveva essere molto bello.
  7. Essere rimasti senza parole: Ecco, non perché si vorrebbe mandare a cagare qualcuno, ma perché si prova un’emozione indescrivibile.
  8. Avere provato una chimica indescrivibile: A me, personalmente, è capitato tre volte. E anche se non sono andate poi così bene, mi hanno sicuramente fatto capire che meno di quello, non voglio avere.
  9. Appassionarsi: A prescindere dal campo. Uno può essere appassionato di cucina, lettura, sport. E’ indifferente. Basta aver trovato quella cosa che ci rapisce.
  10. Mangiare la nutella senza avere la cellulite: Mmm forse qui parliamo più di miracolo.

Ok, l’ultima era una stronzata (anche se ho provato a inneggiare la botta di culo anche per quello). Però credo davvero che le altre lo siano. Spesso vediamo il colpo di fortuna come qualcosa di plateale tipo vincere al superenalotto. Purtroppo, in realtà, ho visto persone indirettamente distrutte da eventi simili.

La botta di culo, secondo me, non è palese e non è salvifica. E’ più sottile. Si insinua nelle tue giornate, a volte per un’ora, a volte per un giorno, a volte per anni. Forse, più che guardare in alto per implorarla, basterebbe guardarsi attorno per riconoscerla.

@Gue262

Annunci

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. andredelarge ha detto:

    Continuo ad avere le mie perplessità.
    Non sono certo che siano botte di culo… Ecco, botta di culo è trovare uno che ti vuole portare su un aereo qualunque… Non il fatto di prendere quell’aereo, perché è una decisione 😛

    Liked by 1 persona

    1. typingwen ha detto:

      Infatti il senso era quello☺ il “prima o poi capiterá” era più una speranza per il futuro. Se poi non succederá pazienza. Ci saranno altre botte di culo.

      Liked by 1 persona

  2. 321Clic ha detto:

    Penso anche io che la maggior parte di quanto citato nella lista non siano botte di culo, ma che bisogna solo metterci del proprio per metterle in pratica e realizzarle. Tranne la 2, la 8 e la 10, che è roba indipendente dalla propria volontà, ci si può sforzare quel che si vuole ma se non capitano, non capitano.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...