Prospettive

Stanotte ho scritto un po’, per schiarirmi le idee. Ho ripensato alla nostra chiacchierata, da prospettive diverse. Ho cercato di immaginare le soluzioni possibili al nostro porblema, di quadrare il cerchio. Che stupido, come se si potesse. Sono terribile quando sono ostinato, vero?  Un onesto rompipalle. Pesante.

Sì, dillo pure tranquillamente, non ti preoccuopare. E’ la lettera scarlatta che mi porto dietro da anni. Sei esigente, sei prorompente, sei troppo. Sei pesante. Non mi trattengo mai. Sono irruento e impaziente, a volte i sentimenti li spreco proprio per come li offro a manciate. Ma sono così, un entusiasta per natura, un convinto sostenitore dello scegliersi e coltivarsi reciprocamente. Non mi abbatte nulla. Mi fa ribrezzo la tristezza, per questo con me è sempre tutto schifosamente allegro. Tanto da essere fastidioso.

Qualche volta ho sperato che tu me lo chiedessi, perchè io abbia sempre voglia di ridere. Ridere in quel modo, con te. Credo che tu non l’abbia mai capito davvero, ma penso che sia perchè ho pianto molto. Solo chi ha pianto molto può apprezzare la vita nelle sue bellezze, e ridere bene. Piangere è facile, ridere è difficile.

Per questo non vedo le difficoltà. Non le voglio vedere, perchè so esattamente a cosa conducono. E a me di stare qui a contorcermi le viscere per essermi fatto scappare una persona come te mi starebbe un pò sulle balle. E sì, a caldo, avrei voluto dirti: io sono Qui e ora. Prendere o lasciare. Dentro o fuori. Bianco o nero. Sì o no. Ultimatum. Non sei pronto per stare con me; non vuoi stare con me; non hai il coraggio di stare con me?
La porta è quella.
Questo è quello che ti avrei detto.

Ma stavo dicendo che ho cercato di abbracciare punti di vista differenti. Prospettive nuove, forse nemmeno del tutto adatte a me, ma non per questo sbagliate. Forse posso provare a indossare queste lenti e guardare le cose attraverso filtri più ragionevoli, da adulto. E’ con un uomo che mi sto confrontando, non con un ragazzo. E tu hai detto che sono un uomo anche io, più di tutti quelli che hai incontrato prima. Voglio esserlo davvero. Voglio imparare da te, voglio crescere. Voglio che questa esperienza possa essere positiva, voglio che possa essere utile. Voglio che non ci faccia male.

Voglio te. Vorrei dire “Lui? E’ il mio moroso”, come si dice qui al nord. E non so se questo significhi essere deciso, convinto, coraggioso o adulto. Forse significa semplicemente essere uomo, essere responsabili dei propri sentimenti e rispettarli, rispettare se stessi. Quindi, è così. Voglio te. E non c’è soluzione di continuità a questo. Ma il Canada è un limite oggettivo oltre il quale non possiamo andare. Continuo a voler stare con te e a sentire testa e cuoricino impegnati. Ma penso che non dobbiamo stare insieme per forza per piacerci o volerci bene. Non dobbiamo dimostrare niente a nessuno. Non dobbiamo per forza avere una definizione, se noi sappiamo cosa siamo o cosa proviamo. Penso che possiamo restare in contatto e rimandare tutto a dopo il Canada, se ci sarà ancora qualcosa da rimandare. O un dopo. È soprattutto questo che mi rende triste, l’idea che non ci sarà mai un tempo per noi. Che abbiamo l’occasione ora, e la stiamo sprecando. Ma penso che potremmo tenerci aperte delle possibilità. Che possiamo vederci tutte le volte che vogliamo, ogni volta che ci sarà l’occasione, e stare bene insieme. Vorrei comunque scendere questo week end, perchè ne ho la possibilità e non so quando mi ricapita. Perchè ho voglia di vederti e di vedere le luci a Salerno.

La decisione su tutto il resto la possiamo rimandare.
E questo non significa che non vogliamo sceglierci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...